2016 – TERRAMIA

Concorso letterario “Voci di Notte" 2016 - TERRAMIA

l tema “TerraMia” della 2° edizione del Concorso letterario “Voci di Notte” è stato scelto con l’intento di proporre una valorizzazione e riflessione sui luoghi che ci ospitano e ci crescono, dando voce ad un compagno muto della nostra vita, la terra, attraverso la ricchezza culturale della letteratura e dell’arte.

Questa seconda edizione ha visto una crescita nel numero di partecipanti, ma allo stesso tempo il rinnovarsi della presentazione di elaborati imperniati su tematiche importanti e delicate, o struggenti commemorazioni. Ricorrenti sono stati alcuni temi come la nostalgia per i luoghi in cui si è resciuti e il desiderio di tornarvi, in particolare per il proprio sonno eterno, o l’elogio alla saggezza della natura e della vita contadina, e l’indignazione per lo scempio materiale e morale dei territori, a causa dell’abbandono e dell’incuria, o della disonestà.

E’ stato interessante notare che il tema proposto ha raccolto opere nella quasi totalità legate alla terra intesa in senso “personale”, riportando in luce una visione pre-Risorgimentale, quando il concetto di “Terra”, quel fazzoletto di terra in cui si nasceva, cresceva e spesso si moriva, e quello di “Patria” si equivalevano, mentre è stato poco sentito il tema in senso globale, rivolto ad un pianeta collettivo e interconnesso.

Anche nell’era della comunicatività esasperata e dell’interdipendenza globale, dunque, “TerraMia” riporta ancora sempre e primariamente alle proprie radici natali, anche quando quelle radici non trovano più il terreno che conoscevano per crescere, dove il territorio avvizzisce a causa delle colpe dell’uomo.

Vincitori edizione 2016

SEZIONE POESIA
1° classificata:
Terra Mia” di Andrea Pesaola (Monte Lupone – MC)
2° classificata ex-aequo:Il mio paese inventato” di Tiziana Monari (Prato) e “L’incanto del silenzio” di Monica Schiaffini (Sestri Levante – GE)
3° classificata:Tracce” di Alberto Castrini (Brescia)
4° classificata ex-aequo: “Angosciata veglia” di Salvatore Grieco (Prato) – “Il mio animo” di Alfredo Perciaccante (Cassano Ionio – CS) – “Salubre la tua linea” di Gaspare Stassi (Mazara del Vallo – TP)
5° classificata ex-aequo: “Abandon – Abbandono” di Luciano Milanese (Poirino – TO) – “Cambio” di Gian Mario Coppo (Fabiano Monferrato – AL) – “Il ritorno” di Matteo Tripepi (Melzo – MI)
Segnalate:
Amara amata terra” di Gloria Venturini (Lendinara – RO)
Amare” di Maria Cristina Biasoli (Molinella – BO)
Terra mia” di Carlo Bramanti (Augusta – SR)

SEZIONE RACCONTI
1° classificato:Le colpe della terra” di Bruno Bianco (Montegrosso d’Asti – AT)
2° classificato:I folletti” di Anna Maria Scifo (Vignale Monferrato – AL)
3° classificato:Il gelso nero” di Antonio Dimitrio (Porto Vecchio – Corsica)
4° classificato: “Innamorarsi al tempo del muro” di Luigi Bonomi (Collegno – TO)
5° classificato ex-aequo: “El zeneiver del pra ‘d Marì – il ginepro del prato di Marì” di Giuseppe Sanero (Carmagnola – TO) – “La mia terra. Dentro. Rossa” di Alida Palma (Bologna)
Segnalati:
Giulio” di Luigi Coppo (Torino)
Incontri” di Michelina Bertoldo (Torino)
Nostalgia” di Alina Pedruzzi (Bonate Sopra – BG)

Giuria edizione 2016

Fioly Bocca (autrice di “Ovunque tu sarai”“L’emozione in ogni passo” e “Un luogo a cui tornare”)

Alessandro Montarolo (libreria “Montarolo Libri”)

Luca Montarolo (autore di“Morte alla francese”“Assassinio tra i monti”, e “Fuga dall’inferno”)

Davide Ursi (autore di “La Linea dell’Orso”)

Laura Chiarello (presidente Associazione Mirò e autrice di “Un Granatiere tra i granatieri che fecero l’Italia”)

ant16

Antologia “Voci di Notte - TerraMia”

L’Associazione Mirò ha curato la pubblicazione dell’antologia “Voci di Notte – TerraMia“, che comprende tutte le opere partecipanti al concorso letterario “TerraMia“, la cui impaginazione è arricchita da opere d’arte degli artisti estemporanei Manuela Ciabatti (Chiusi della Verna), Luigi Coppo (Torino), Giovanni Lungo Vaschetti (Torino), Raffaella Marotto (Casale), Nicoletta Peruggia (Rosignano), Gianni Poma (Ronco Biellese), Enrico Prelato (Vinovo), Gabriele Sandrone (Torino), Noemi Zani (Casale) e Piero Zannol (Brozolo) sul medesimo tema del concorso e immagini di Villamiroglio.

Per la copertina è stato scelto il dipinto “Primavera a Villamiroglio” di Gabriele Sandrone.

L’edizione cartacea è in formato 17x24cm con 88 pagine + copertina a colori su carta patinata.
Il libro è distribuito direttamente dall’Associazione ECHORAMA, chi desidera acquistarne delle copie può fare richiesta via mail a info@echorama.it